Giornata del riuso e del riciclo con il Consorzio ReMedia

Giornata del riuso e del riciclo con il Consorzio ReMedia

Quanti oggetti abbiamo nelle nostre case o cantine ancora in buono stato ma ormai non più utilizzati da anni? Gettarli via senza pensarci sarebbe un peccato, dimenticarsene ancora peggio, soprattutto quando è invece possibile usarli ancora o riciclarli in modo corretto.

Per suggerirci cosa e come fare il Comune di Albizzate (VA) e MEGA, impegnati in numerosi percorsi educativi e informativi per vivere al meglio la città e il dialogo con la natura, hanno voluto scommettere sui propri cittadini e sulla loro generosità costruendo una vera e propria agorà in cui dare vita ad un’operazione di scambio dell’ ”usato come nuovo”, in una giornata ricca di appuntamenti. Gli oggetti, messi a disposizione gratuitamente e senza nessun vincolo di baratto, potranno essere così scelti dai nuovi proprietari. Ci sarà, inoltre, anche una premiazioneper l’oggetto più bello, più antico, più originale e più rappresentativo del territorio.

Domenica 18 Marzo nel Piazzale Sefro di Albizzate si alza il sipario sulla “Giornata del Riuso e del riciclo” nata per sensibilizzare tutti i cittadini ad una cultura del recupero e riciclo ridando al contempo dignità a mobili, oggetti, vestiti, accessori, radio e tanto altro ancora. Unica eccezione i giocattoli (esclusi i peluches) che saranno, grazie a Il Ponte del Sorriso, raccolti e consegnati alle pediatrie degli ospedali del territorio.

L’evento è sponsorizzato da Leroy Merlin, Novello s.r.l., Ecomania, Mercatopoli e Ecco Soluzioni ed è patrocinato dalla Provincia di Varese, ReMedia, Legambiente, Caos, Verdi Orizzonti, La Banca del Tempo, Centro Prema, il Circolo Cooperativa La Familiare, Il Ponte del Sorriso.

“Un’iniziativa che ci auguriamo possa riscuotere il consenso dei nostri cittadini – ha dichiarato Francesco Sommaruga Sindaco di Albizzate – perché si possa creare insieme un vera e propria cultura del riuso e del riciclo. Questi sono elementi importanti pensando ad un mondo dove occorre trovare il giusto equilibrio tra il nuovo, l’oggetto innovativo e di gran moda dalle mille funzionalità e ciò che è ancora funzionante o che -conclude Sommaruga- deve essere raccolto e riciclato in modo sostenibile, con un occhio di riguardo per l’ambiente che ci circonda”.

Dalle otto alle dieci nel mattino di Domenica 18 Marzo, i cittadini potranno portare a Piazzale Sefro, tutti gli oggetti inutilizzati. Successivamente, quanto raccolto verrà riorganizzato in sei settori per poi dare il via alle 10.30 con il consueto taglio del nastro, all’evento. Quindici gli espositori per un totale di 21 Stand.

“Queste iniziative si inseriscono in un percorso che stiamo perseguendo con convinzione e che ci vede in prima linea nell’organizzazione di svariate attività, create per raggiungere un numero sempre maggiore di cittadini. Il coinvolgimento delle aziende del territorio e delle diverse associazioni patrocinanti attivamente impegnate nella solidarietà, nella cura e tutela dell’ambiente e della nostra salute, diventa fondamentale per il successo di queste manifestazioni” – ha sottolineato Alessia Mazzucchelli, Assessore Ambiente, Territorio, Urbanistica.

“L’associazione M.E.G.A. ha raccolto con entusiasmo l’invito alla collaborazione per l’organizzazione della “Giornata del riuso” perché il rispetto dell’ambiente è un tema sempre più sentito dai giovani e dalla nostra associazione in particolare- ha affermato Ruben Avanzi, Presidente M.E.G.A.- già da diversi anni la nostra associazione ha legato ai temi dell’ambiente e dell’eco-sostenibilità l’evento di maggior successo: l’Albizzate Valley Festival, la rassegna di concerti che tutte le estati si svolge ad Albizzate. Quest’anno, in occasione del decimo anniversario del festival, abbiamo voluto imprimere ancora più forza a questa nostra attenzione all’ambiente e la giornata di domenica 18 marzo ci è sembrata perfetta”.

Leave A Response