Al via la nuova edizione di Porta la Sporta, impariamo l’importanza del riciclo!

Al via la nuova edizione di Porta la Sporta, impariamo l’importanza del riciclo!

Il comitato promotore costituito dall’Associazione dei Comuni Virtuosi, dal WWF, da Italia Nostra, dal Touring Club Italiano e da Adiconsum, con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente, lancia la terza edizione della settimana nazionale “Porta la Sporta” .

Scopo di questo evento annuale è portare ad un pubblico sempre più vasto i temi e il progetto di Porta la Sporta che dal marzo del 2009 si è assunto il compito di far crescere nell’opinione pubblica una maggiore consapevolezza ambientale. Attraverso un’informazione mirata su quali siano le conseguenze dei nostri stili di vita e di consumo sullo stato attuale del pianeta e la proposta di alternative di consumo più sostenibili si è cercato di accelerare un cambiamento non più rimandabile. Ciascuno di noi deve essere consapevole che in ogni gesto quotidiano è possibile fare molto per diminuire la pressione sulle risorse naturali e senza provare alcun fastidio o fatica, anzi, traendone persino soddisfazione! Perché allora non passare dalle intenzioni ai fatti e trasmettere il messaggio?

L’evento “Porta la Sporta” si propone di coinvolgere durante la settimana quanti più soggetti possibili a partecipare con iniziative che abbiano come obiettivo la prevenzione e la riduzione degli imballaggi e di altri articoli usa e getta che fanno crescere la nostra pattumiera aggravando il consumo di risorse. A scelta, i partecipanti alla settimana potranno promuovere nella loro comunità azioni come l’adozione della sporta così come di altre soluzioni che eliminino o sostituiscano il monouso con soluzioni riutilizzabili o prodotti adatti all’uso multiplo.

Vengono qui in aiuto le specifiche iniziative all’interno della campagna come Meno plastica per tutti, Mettila in rete e Sfida all’ultima sporta per scuole e negozi. L’invito a partecipare è rivolto a ogni tipologia di azienda e impresa, al settore del retail (alimentare e non), associazioni e organizzazioni no profit, istituti scolastici di ogni grado, enti e istituzioni nazionali e locali e, ovviamente, cittadini tutti.

Tra i 19 gruppi della Grande Distribuzione Organizzata che hanno partecipato alla scorsa edizione hanno già dato la loro adesione preventiva: Auchan, Coop Liguria, Coop Lombardia, Coop Piemonte (Novacoop), Gabrielli con le insegne Maxi Tigre e Oasi, Simply Sma e Unes Supermercati.

One Comment

  1. francesco lena 27 novembre 2012 at 13:50 -

    Natale 2012

    Gentile Redazione Le mando questa mia semplice poesia, Veda se ritiene utile pubblicarla, grazie

    Per un Natale felice, che doni l’amore universale, ad ogni persona, nelle azioni e nel percorso della propria vita, nel suo progresso,

    ci sia sempre il meglio di se stesso.

    Per un Natale buono, chi ci insegni a prendere coscienza sulla cultura della vita,

    è il valore più alto, fa che nella gente si manifesti, in tutte le sue forme positive,con solidarietà infinita.

    Per un Natale speciale, faccia trovare in ogni persona la luce, che illumini la strada da intraprendere per essere capace,

    le opere nel cammino della propria vita, di contribuire a costruire sulla nostra bella terra la vera pace.

    Per un Natale gioioso, ci porti il coraggio, la responsabilità per costruire una società che investe sul futuro dei propri giovani, salvaguardando a pieno la loro dignità,

    sia fatto tutto il possibile, perchè si realizzi il diritto al lavoro, all’istruzione e alla speranza di avere tante opportunità.

    Per un Natale lieto, ci aiuti ad avere dentro di noi una dolce umiltà, ci faccia abbandonare tutti gli egoismi e di non mirare a diventare un albero in cima alla vetta,

    ma con umana semplicità, ad essere un cespuglio in fondo alla valle, con i suoi piccoli rami dia i frutti migliori per tutti noi, diritti e valori veri, di onestà, umanità, che farebbero bene alla società

    per essere più corretta.

    Per un Natale dolce, ci faccia apprezzare la ricchezza dei bei colori dell’umanità,

    la bellezza di tutte le persone che vivono sulla nostra terra, c’è grande bisogno di far crescere, la libertà, la solidarietà e la fraternità.

    Per un Natale caldo, ci porti una sana collaborazione, l’amicizia, per far crescere la giustizia sociale per i cittadini del mondo e possano avere tutti da mangiare,

    sia fatto tutto il possibile, perchè mai più nessuno muoia di fame e la speranza possano ritrovare.

    Per un Natale affettuoso, ci faccia riscoprire il bello di volersi bene, che è un grande valore,

    lo stare bene insieme, essere sereni, di farlo con calore e con il cuore.

    Per un Natale solidale, faccia scoprire ad ogni persona, l’importanza del valore del silenzio, per saper ascoltare, gli ammalati, gli anziani, i bambini, i diversamente abili, per capire i loro bisogni e le loro fragilità,

    con la nostra genuina disponibilità, portare risposte, soluzioni, coraggio, un sorriso e la loro debolezza possa diventare forza di grandi opportunità.

    Per un Natale sereno, ci faccia superare l’indifferenza, trovare l’impegno, la voglia, il senso del dovere, tutti avere più coraggio e responsabilità,

    scoprire il bello di contribuire a costruire un futuro migliore, per tutti i cittadini del mondo e di farlo con seria volontà, con l’obiettivo che diventi presto realtà.

    Per un Natale magico, ci dia la forza ad ognuno di noi, nei propri comportamenti che compiamo ogni giorno ad essere sempre migliore,

    la nostra cara società, automaticamente diventerebbe più giusta, sarebbe Natale tutti i giorni dell’anno per tutta l’umanità, questo ci farebbe un vero onore.

    Francesco Lena

    Via provinciale,37

    24060 Cenate sopra (BG) Tel.035/956434

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.