Azioni di sostenibilità per SC Johnson e Fondazione Sodalitas

Azioni di sostenibilità per SC Johnson e Fondazione Sodalitas

SC Johnson è lieta di essere tra le imprese inserite da Fondazione Sodalitas nell’Albo d’Oro della Xa edizione del Premio Sodalitas Social Award per il suo impegno a favore della sostenibilità ambientale. Grazie ad un approccio a 360° alla sostenibilità, SC Johnson è in prima fila tra le aziende attente a preservare le risorse della Terra per le generazioni che verranno.

Il progetto “Nuovi orizzonti per l’approvvigionamento energetico: ridurre i consumi e favorire l’indipendenza attraverso l’autonomia con le energie rinnovabili” presentato a Fondazione Sodalitas descrive al meglio l’impegno di SC Johnson a favore dell’ambiente.

Qualche dato:
• il 40% dell’elettricità utilizzata da SC Johnson a livello globale è ricavata dallo sfruttamento di risorse rinnovabili;
• nel 2011 SC Johnson ha ridotto del 26% l’emissione di gas serra grazie allo sfruttamento innovativo delle fonti rinnovabili come la cogenerazione e l’energia eolica:
• entro il 2016 SC Johnson si è posta l’obiettivo di ridurre di un ulteriore 6% le emissioni dei propri impianti produttivi e di aumentare l’utilizzo delle rinnovabili fino a trarne il 44% del proprio fabbisogno a livello mondiale.

• Il 42% dell’energia necessaria al funzionamento dello stabilimento produttivo di Mjidrecht, il più grande in Europa, proviene da turbine che sfruttano l’energia eolica.

“Dallo sviluppo e la commercializzazione di prodotti migliori formulati con ingredienti che hanno un impatto sempre più basso sull’ambiente, alla riduzione della nostra dipendenza dalle risorse naturali ed il miglioramento del packaging, la sostenibilità è parte integrante del nostro DNA” ha spiegato Roberto

Leopardi, Managing Director di SC Johnson Italia. In perfetta armonia con gli obiettivi di Fondazione Sodalitas e promossi dal Sodalitas Social Award, SC Johnson è fortemente impegnata a vincere la sfida operando su più fronti: non solo riducendo le emissioni
di CO2, grazie alla revisione dei processi produttivi e all’utilizzo di risorse a basso impatto ambientale, ma anche formulando prodotti sempre migliori.

A partire dalla decisione presa nel 1975 di eliminare i clorofuorocarburi da tutti i prodotti aerosolubili, fino al lancio del processo Greenlist™ nel 2001 per selezionare gli ingredienti migliori, SC Johnson può vantare una lunga storia nella produzione dei migliori prodotti.

La Greenlist™ è un processo messo a punto per classificare gli ingredienti utilizzati nella fabbricazione dei prodotti sulla base dell’impatto sull’ambiente e sulla salute. Il processo ha profondamente modificato i criteri utilizzati dall’azienda per valutare potenziali formule di prodotto, spingendo ad un continuo miglioramento e allo sviluppo. Il sistema di classificazione è una componente chiave per la misurazione della sostenibilità d’impresa di SC Johnson (Corporate Sustainability Metrics).

Oggi i ricercatori di SC Johnson possiedono un sistema consolidato che permette loro di scegliere gli ingredienti migliori. A fianco di Fondazione Sodalitas, nella condivisione più profonda di obiettivi, filosofia e principi, SC Johnson persegue da sempre la sostenibilità d’impresa in tutte le sue forme ed è impegnata a contribuire allo sviluppo si una società inclusiva, equa e coesa.

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.