Barbie vuole riconquistare Ken e molla APP

Barbie vuole riconquistare Ken e molla APP

La fine della storia tra Ken e Barbie – diffusa a mezzo stampa grazie alla campagna “Barbie ti mollo” – ha avuto, almeno dal punto di vista ambientale, un risvolto positivo: Mattel, infatti (sarebbe meglio dire finalmente, in realtà) ha annunciato che interromperà i suoi rapporti commerciali con le aziende che distruggono la foresta indonesiana.

Più di 300.000 persone in tutto il mondo hanno firmato la petizione di Greenpeace che chiedeva alla Mattel di produrre un packaging sostenibile per i suoi giocattoli che – fino a questo momento almeno – è realizzato dall’Aisa Pulp and Paper (APP), considerata da molti il peggiore distruttore delle foreste.

La nuova politica di acquisto della carta della multinazionale dei giocattoli prevede come condizione vincolante a tutti i propri fornitori di evitare fibre di cellulosa provenienti da aziende notoriamente coinvolte in fenomeni di distruzione forestale come App.

Il successo di un prodotto non può – e non deve – prescindere dal rispetto ambientale e anche Mattel, finalmente, lo ha capito.

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.