Che fine fanno i rifiuti una volta riciclati?

Che fine fanno i rifiuti una volta riciclati?

Che fine fanno le lattine vuote? Facile, diventeranno biciclette, magari anche caffettiere. Non ci credete? Per i più curiosi (ma anche per i più scettici), è stata allestita una mostra a Lucca, presso il Palazzo Ducale dal 5 aprile al 29 maggio, che vuole focalizzare l’attenzione sulla necessità di raccogliere e smaltire i rifiuti in modo differenziato per assicurare i processi di recupero e ri-produzione corretti, in modo tale da poter chiudere il “ciclo del riciclo”.

«Rifiuto/Riciclo: differenziare, perché», propone una serie di oggetti realizzati con materiali riciclati per mostrare – anche in modo originale e creativo – come i processi di recupero e ri-produzione corretti siano auspicabili, ma anche essenziali. L’intento, quindi, è quello di fornire una corretta informazione sulle effettive possibilità di riutilizzo della materia derivante dal processo di riciclaggio dei rifiuti e far conoscere le diverse realtà in cui operano aziende in grado di trasformare i rifiuti in risorsa.

All’interno del percorso lungo cui si snoda l’esposizione, saranno evidenziate le diverse fasi di recupero e la preparazione del materiale per giungere a dimostrare l’impiego, nel settore della produzione industriale, del prodotto riciclato. Saranno prese in esame materie plastiche, vetro, carta, legno, acciaio, alluminio, gomma, ma anche rifiuti elettrici ed elettronici.

Sedie nate dall’alluminio riciclato o dalla plastica riusata, termosifoni fatti di “ex lattine”, padelle ricavate dall’alluminio usato, mobili in legno riciclato saranno in esposizione per mostrare che “la seconda vita” dei rifiuti più comuni è ancora più bella!

Non perdetevi questo curioso (e interessante) appuntamento!

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.