Energia eolica per alimentare i data center di Google

Google ha annunciato che per i prossimi vent’anni utilizzerà l’energia eolica prodotta da NextEra Energy per alimentare alcuni dei suoi datacenter. La società di Mountain View tre mesi fa investì 39 milioni di dollari in due impianti di energia eolica del Nord Dakota, sempre sviluppati sempre da NextEra Energy.

Google Energy, la società creata alla fine del 2009 per consentire alla compagnia di acquistare grossi volumi di energie rinnovabili, inizierà a comprare energia eolica a partire dal prossimo 30 luglio da uno stabilimento di NextEra situato nell’Iowa.

Acquistando un così elevato quantitativo di energia attraverso un contratto ventennale, Google assicurerà a NextEra la possibilità di sviluppare ulteriori progetti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Non rimane che sperare che l’iniziativa di Google venga presto imitata anche da altri grandi società.

Questa mossa di Google rientra nella strategia “verde” del colosso californiano che sul blog aziendale ricorda come già il quartier generale nella Silicon Valley sia alimentato con un impianto di energia solare “fra i più grandi esistenti a livello aziendale”.

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.