Per gli italiani il green è fondamentale quasi come il lavoro

Per gli italiani il green è fondamentale quasi come il lavoro

Per gli italiani quanto conta l’ambiente?
Secondo Lorien Consulting molto, anzi moltissimo. Dai dati che  gli esperti hanno raccolto attraverso un sondaggio su ciò che più conta per gli italiani, il green si è piazzato al secondo posto, dietro solo al lavoro.

Inquinamento, cambiamenti climatici e spreco di risorse sono tra le maggiori preoccupazioni per la popolazione che, al 12%, prova ansia per questi motivi, addirittura più del terrorismo che rispetto all’anno passato, è sceso dal 21 al 10%.

Questa approfondita ricerca è stata presentata al V Forum QualEnergia?, che da ieri si svolge a Roma presso l’Auditorium dell’Ara Pacis grazie alla promozione di Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e del Comune di Roma.

Da parte degli italiani grande importanza è data anche a tutte le opportunità che il green offre alle persone, in particolare per uscire dalla crisi e per favorire un rilancio dell’economia e, di conseguenza, nuovi posti di lavoro.
La green economy risulta infatti il settore migliore sul quale investire secondo più del 65% degli intervistati.

Al Forum di Roma viene posta inoltre posta grande attenzione sulla Strategia Energetica Nazionale attraverso dibattiti e scambi di idee in modo da coinvolgere esponenti di tutti i campi: dalla politica alle industrie, dalle associazioni alle istituzioni.

Per quanto riguarda i comuni cittadini tra le fonti energetiche più conosciute sembra destinato a scomparire il nucleare, e poca conoscenza è emersa anche per quanto riguarda il petrolio ed il carbone.

Nella classifica invece delle energie più popolari, spicca il solare seguito a ruota dal fotovoltaico.

One Comment

  1. Claudia 30 novembre 2012 at 19:50 -

    Vivere in un ambiente sano è molto importante. Migliora di gran lunga la qualità della vita!

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.