Hi Tech & Ambiente 2012, un’occasione per riflettere su innovazione green!

Hi Tech & Ambiente 2012, un’occasione per riflettere su innovazione green!

E’ tutto pronto per Hi-tech & Ambiente 2012, il tradizionale appuntamento – giunto quest’anno alla sua quarta edizione – organizzato, per il prossimo 8 giugno, da Consorzio ReMedia e dedicato al delicato ed importante tema dell’innovazione green.

Sotto i riflettori dell’opinione internazionale la necessità di trovare altre vie di accesso alle materie prime anche dette terre rare, un gruppo di 17 elementi chimici – tra i quali il neodimio, l’europio o il disprosio – fondamentali per lo sviluppo di tecnologie d’avanguardia e tecnologia verde.

Ma come è possibile trasformare un vincolo in opportunità? Per proporre una valida alternativa alla dipendenza dall’importazione dagli altri paesi, come ad esempio la Cina, è nato E-waste Lab 2.0.

Consorzio ReMedia ha voluto investire sul futuro del nostro Paese dando valore alle risorse derivanti dal corretto riciclo dei rifiuti tecnologici: un’immensa miniera urbana da cui ricavare materie prime e terre rare. L’introduzione di nuove tecnologie a basso impatto ambientale per il recupero delle materie riciclate posizionerebbe l’Italia tra i leader in un settore innovativo della green economy e contribuirebbe a generare crescita e occupazione di qualità facendo leva sulle potenzialità di sviluppo connesse alla “società del riciclo”.

L’agenda – pubblicata a breve – sarà ricca di illustri esponenti del mondo politico e industriale per poter riflettere ed agire insieme, forti anche delle evidenze derivanti dall’E-waste Lab ReMedia – Politecnico di Milano.

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.