La prima lettera consegnata a impatto zero

La prima lettera consegnata a impatto zero

Poste Italiane ha consegnato a Pisa, con la propria flotta elettrica, la prima lettera a “zero emissioni” in occasione della seconda edizione del Forum Green City Energy, evento internazionale sulle nuove energie per lo sviluppo della Smart City, che si è tenuto nel capoluogo toscano presso il Centro Espositivo San Michele degli Scalzi, il 26 e 27 maggio 2011.

L’iniziativa nasce da un protocollo d’intesa siglato da Poste Italiane, Enel e Comune di Pisa che vede la città della torre pendente, teatro della prima sperimentazione relativa all’utilizzo di veicoli elettrici per lo svolgimento del servizio di recapito della corrispondenza nel centro storico cittadino. Dallo scorso aprile sono già operativi 9 veicoli “green” di Poste Italiane (3 van e 6 quadricicli tutti ad alimentazione elettrica) che effettuano il “pieno di energia” presso 9 punti di ricarica (Home station) installati da Enel presso il locale centro postale di distribuzione in via Cannizzaro.

Nella mattinata del 26, un corteo di veicoli elettrici è partito da piazza dei Miracoli con in testa le due tipologie di veicoli Zero Emission Van della flotta di Poste.
Nel corso della sfilata il corteo ha fatto sosta presso una delle stazioni pubbliche di ricarica per veicoli elettrici, installate da Enel nelle strade della città in collaborazione con il Comune di Pisa.

La sosta ha consentito ad un operatore di Poste Italiane e al suo “co-pilota” d’eccezione, il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, di effettuare la consegna della prima “lettera a zero emissioni” a bordo del quadriciclo elettrico.

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.