LG rende eco un e-book reader Sony

LG rende eco un e-book reader Sony

La crescente diffusione di dispositivi preposti alla consultazione di giornali e libri digitali trova la sua spiegazione sia nella comodità di avere un’intera biblioteca a portata di mano e in uno spazio ridotto, sia nella convinzione – sempre più radicata nei consumatori – che questi apparecchi abbiano un impatto ambientale ridotto, perché, sostituendo le pubblicazioni cartacee, limitano il fenomeno del deforestamento e l’emissione di Co2 attribuibile (anche) all’industria editoriale. Anche LG ha dimostrato di avere una coscienza eco. La società ha infatti installato su un e-book reader di Sony un pannello solari di 10 centimetri quadrati e sottile quanto una carta di credito.

LG afferma che – in condizioni di luce ottimale – il pannello è in grado di ricaricare completamente le batterie del dispositivo in circa 4-5 ore e garantisce un’autonomia di una giornata.

Nel prototipo – che è stato presentato già nel 2009 a Seul, ma che non sarà messo in commercio almeno fino al 2012 – il piccolo pannello solare è stato “incollato” nella parte interna della cover dell’ebook reader: tale posizione lo protegge da urti e sporcizia, ma nello stesso tempo ne limita l’esposizione al sole esclusivamente quando la cover è aperta, in posizione da lettura. Questa soluzione presenta, in realtà, anche un altro inconveniente da non sottovalutare; chi legge un e-book all’aria aperta, di solito, tiene il dispositivo in modo che il sole non batta direttamente sul display, ma – così facendo – le celle fotovoltaiche rimangono in ombra e perdono buona parte della loro capacità di immagazzinare energia.

Dal punto di vista tecnico, la tecnologia a film sottili impiegata da LG per la realizzazione delle celle solari ha permesso di confezionare un pannello quadrato di 10 centimetri di lato, 0.7 millimetri di spessore e un peso di appena 20 grammi.

Resta da chiedersi, a questo punto, quanto davvero si riesca a guadagnare in autonomia con una soluzione del genere: allo stato attuale, l’efficienza di conversione energetica dichiarata da LG per i suoi prototipi si attesta intorno al 9.6%, ovvero un giorno di carica extra per ogni 4-5 ore di esposizione al sole. La divisione di ricerca del gruppo coreano afferma però che riuscirà a raggiungere quota 12% in un anno e addirittura il 14% entro il 2012.

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.