Meid, un progetto per rendere le zone industriali eco-sostenibile

Meid, un progetto per rendere le zone industriali eco-sostenibile

Meid – Mediterranean eco industrial development – renderà “green” le zone industriali. Questo progetto si inserisce nel più ampio programma comunitario Med – Europe in the Mediterrenean – della Commissione Europea ed è finanziato grazie al contributo Fesr. Con l’obiettivo di arricchire il dibattito europeo e favorire un’innovazione eco-sostenibile, il programma fornisce configurazioni “nuove” per progettare, costruire e governare aree industriali, renderle più competitive, meno costose e più rispettose dell’ambiente.

Enea – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile – capofila del progetto, si avvale della collaborazione di undici partner, suddivisi in sei diversi Paesi (Italia, Spagna, Francia, Grecia, Malta e Bosnia Erzegovina).

Concretamente, si punterà all’implementazione della mobilità delle merci su rotaia, alla diffusione e l’applicazione delle fonti di energia rinnovabile, al recupero di acque di lavaggio delle strade, alla presenza di aree verdi e di aree dedicate ai servizi a cittadini e lavoratori.

Aree industriali non più grigie e triste, anzi!

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.