Philips: nuova illuminazione a LED telecontrollata per il comune di Sulbiate

Philips: nuova illuminazione a LED telecontrollata per il comune di Sulbiate

Oltre una metà della popolazione globale vive attualmente nelle aree urbane ed entro il 2050 si prevede che questa cifra supererà il 50%. Le città dovranno quindi affrontare sfide sempre più difficili per garantire la sicurezza e il rispetto dell’ambiente, attrarre e sostenere comunità vivaci ed attive, ma anche risparmiare energia e denaro pubblico.

Le città hanno sempre più bisogno di soluzioni di illuminazione che superino i limiti delle sorgenti tradizionali: la soluzione Philips si basa sull’integrazione della rete d’illuminazione che permette di controllare con facilità gli effetti della luce e di ridurre drasticamente i costi di manutenzione e i consumi energetici.

Il progetto realizzato nel Comune di Sulbiate (MB), è un esempio virtuoso realizzato in Lombardia di un approccio sistemico ed integrato che mette in campo competenze integrate dei diversi attori coinvolti. L’iniziativa nasce nell’ambito del Distretto Green High Tech Monza e Brianza, che consorzia le realtà produttive e le amministrazioni pubbliche del territorio di riferimento, su iniziativa del Comune di Sulbiate, che ha scelto come partner energetico e di sistema Edison e come partner tecnologico Philips. L’area di intervento individuata è prossima ad una zona di parcheggio con annessa pista ciclabile a ridosso di una importante strada provinciale.

Gli obiettivi del progetto hanno previsto la massima attenzione ai livelli di sicurezza per veicoli e pedoni grazie alla qualità della luce, l’attenzione al risparmio energetico e alla riduzione dei costi di gestione e manutenzione e la possibilità di telecontrollo del sistema attraverso la piattaforma di gestione integrata CityTouch, una soluzione di cloud computing che permette di attuare un controllo online intelligente, dinamico e flessibile su scala urbana dell’illuminazione realizzata interamente a LED.

Con CityTouch è possibile gestire i livelli d’illuminazione di ogni singolo punto luce, consentendo la regolazione in automatico in base alla programmazione impostata per fasce orarie: ciò consente di monitorare il funzionamento dei punti luce in tempo reale per poter conoscere puntualmente i consumi energetici e la notifica di eventuali malfunzionamenti dei corpi illuminanti, permettendo interventi di manutenzione mirati e meno onerosi.

Il personale del Comune addetto al controllo dell’impianto di illuminazione può visionare e controllare ciò che accade in ogni singolo punto luce tramite un semplice accesso via internet al server che gestisce i dati e li rende disponibili su un applicativo cloud abbattendo così i costi di gestione di infrastrutture informatiche per la Municipalità.

Una soluzione che permette quindi ai gestori della rete di soddisfare specifiche esigenze locali e di garantire, allo stesso tempo, sicurezza, flessibilità e importanti risparmi in termini di consumi energetici e costi di manutenzione, nonché di fornire dati precisi a garanzia della qualità del servizio alla cittadinanza per una città ancor più vivibile.

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.