Pile cinesi: invadono Milano e sono pericolose

Pile cinesi: invadono Milano e sono pericolose

Le pile cinesi costano la metà, a volte un terzo di quelle italiane, e mai come in questi tempi di crisi hanno invaso il mercato locale.

Si sbriciolano e si sfilacciano come lana. Si schiacciano come la plastilina con cui giocano i bambini e proprio nelle loro mani rischiano di finire più spesso, con il veleno nascosto nei giocattoli in vendita sulle bancarelle, nei negozi di Chinatown, sui tappeti nei mezzanini delle metropolitane.

Sembrano identiche a quelle in vendita nei supermercati, ma dopo un controllo casuale in via Giordano Bruno, a Chinatown, meno di un anno e mezzo fa, è scattato l’allarme e sono partite le indagini. In un negozio piccolo quanto un monolocale, tra giocattoli e alimentari, gli agenti del Nucleo operativo della polizia locale hanno trovato su un bancale batterie che perdevano uno strano liquido nero. Da qui sono partite le indagini della procura e una serie di perizie.

Leggi l’articolo qui.

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.