“Sostenibilità oggi”, ecco come rendere il futuro sempre più verde

“Sostenibilità oggi”, ecco come rendere il futuro sempre più verde

Città verdi. Reti intelligenti. Risorse rinnovabili. Sono queste le sfide che affronterà l’edizione 2011 del Premio all’Innovazione Amica dell’Ambiente.

“Sostenibilità Oggi” – questo il nome dell’ultima edizione – porrà l’attenzione sulle  novità che riguardano le nostre città che – si spera – si trasformeranno sempre di più in “villaggi urbani” interconnessi dove si vive, ci si muove, si abita, ci si nutre e si comunica in modo sempre più indipendente dal petrolio e dove è migliore la qualità della vita.

Il Premio si rivolge non solo al mondo delle imprese e delle pubbliche amministrazioni, ma anche ai centri di ricerca, ai liberi professionisti e alle associazioni di cittadini che producono beni o erogano servizi. Al centro, eco-innovazioni di prodotto, di processo e di sistema che partano dalla ricerca di modelli di sviluppo in grado di preservare il capitale naturale, dalla cura e valorizzazione dei territori italiani, nel rispetto della legalità e dell’ambiente.

Ideato da Legambiente, il Premio ha avuto negli anni il sostegno e la promozione da parte di enti, associazioni e soggetti istituzionali di prestigio, uniti dalla comune volontà di accrescere lo sviluppo e la diffusione di soluzioni innovative che migliorino la qualità della vita nel rispetto dell’ambiente.

La partecipazione al Bando è aperta a imprese, amministrazioni pubbliche, istituti di ricerca, liberi professionisti ed associazioni di cittadini. I vincitori avranno diritto all’uso del logo “Innovazione Amica dell’Ambiente”, la lampadina dalla foglia verde affiancata al “Cigno” di Legambiente sulla comunicazione legata all’innovazione premiata, per la durata di un anno. La partecipazione al Bando è gratuita.

Le domande di partecipazione e le schede tecniche devono essere compilate direttamente sul sito dove è possibile scaricare il Bando e consultare le schede tecniche degli oltre 1200 progetti candidati nelle passate edizioni. Le iscrizioni sono aperte fino al 24 ottobre 2011.

 

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.