Via la carta nella Regione Lombardia

Via la carta nella Regione Lombardia

Al via la “giunta digitale” in Regione Lombardia: tutti gli assessori, da questo momento, dovranno utilizzare il loro PC per visualizzare i documenti, gli atti e tutte le delibere, ormai divenute telematiche.

 

In questo modo, la Regione risparmierà circa 30 tonnellate di carta all’anno: ne consegue, ovviamente, anche un notevole risparmio dal punto di vista economico, ma anche una maggiore tutela dell’ambiente. Si tratta di un numero importantissimo, pari a circa 3 milioni di fogli, secondo le stime del Presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni.

Questo è solo uno dei passi del processo di semplificazione che la Regione ha imposto a se stessa, processo che – ovviamente – si traduce anche in vantaggio per i cittadini.

Per raggiungere questo obiettivo, agli assessori sarà dato un monitor, mentre al segretario uno schermo multi-touch collegato ai singoli monitor, dal quale potrà gestire qualsiasi programma.
Da gennaio 2011, si utilizza, inoltre, anche la firma digitale che garantisce maggiore rapidità e risulta meno dispendiosa in termini economici.

La Regione Lombardia è ormai da considerarsi completamente “online”: questo sistema, infatti, integra ed interagisce con quelli informatici già adottati dal protocollo, dall’archivio e dal Bollettino Ufficiale.

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.