Wall up ad Expo Green Global per spiegare i benefici del verde verticale

Wall up ad Expo Green Global per spiegare i benefici del verde verticale

Wall up®, azienda specializzata nelle soluzioni di verde verticale, arriva all’Expo Green Global per raccontare tutti i benefici dei giardini verticali.

Dopo essere stato protagonista ai principali eventi sulla sostenibilità, come la Ecoweek o il Flormart, dove ha vinto il prestigioso Premio Flormagazine 2011, Wall up® sale a bordo della MSC Fantasia per una eco crociera che ospiterà la mostra evento sui prodotti ecologici e biologici.

Wall up® sarà presente per evidenziare tutti gli importanti benefici di una parete vegetale, sia essa domestica o applicata ad un edificio di molti piani.

Inverdire le pareti con giardini studiati ad hoc significa infatti abbellire le facciate degli edifici e contribuire al loro isolamento termico e acustico, purificare l’aria circostante, in quanto le piante del giardino verticale assorbono CO2, e favorire il benessere psicofisico delle persone, come dimostrato da numerose ricerche sugli effetti della vegetazione sul sistema nervoso umano.

“I nostri Giardini Verticali sono composti da una struttura in alluminio, quindi riciclabile al 100%, che incorpora in sè dei vasi pensati per contenere le piante e smaltire in modo controllato l’acqua in esubero” spiega Marco Roveggio, ideatore del progetto. “Oltre ad essere efficiente, Wall up® è soprattutto lo strumento più adatto per rendere le città dei luoghi più accoglienti: migliora le prestazioni termiche e fono-assorbenti degli edifici, neutralizza 3 quintali di anidride carbonica con soli 10 m2 di giardino verticale, ma soprattutto garantisce un elevato standard di vivibilità poichè vivere immersi nel verde produce effetti stimolanti sull’uomo”.

Wall up® nasce da un’idea di Marco Roveggio, architetto sensibile alle tematiche ambientali. Le diverse soluzioni Wall up® sono realizzate e commercializzate da Coar Srl, azienda bresciana specializzata negli accessori per serramenti in alluminio.

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.